Lidia Borghi Body Wrapper

Omosessualità e fede islamica. La rivoluzione dell’imam Ludovic-Mohamed Zahed

di Lidia Borghi


A giugno del 2015, presso la Casa dei diritti del Comune di Milano, il Guado – gruppo di riflessione su Fede e omosessualità, insieme alle associazioni Le rose di Gertrudedi Magenta e Renzo e Luciodi Lecco, ha ospitato l’imam Ludovic-Mohamed Zahed, una delle rare voci fuori dal coro nello scarno dibattito internazionale su omosessualità ed Islam; l’incontro, il secondo dopo quello genovese, è stato organizzato da Il grande colibrìil portale dedicato ai temi LGBTQ+ nel mondo che contiene una ricca panoramica di notizie sull’argomento in esame.


Algerino di nascita, dopo aver intrapreso gli studi per diventare guida spirituale, a diciassette anni Zahed si rende conto di essere omosessuale, si trasferisce in Francia, studia psicologia ed antropologia e riceve la diagnosi di sieropositività.

Dopo il coming out in famiglia e l’allontanamento dalla fede islamica, Ludovic-Mohamed cade in depressione e, durante un viaggio spirituale in Tibet, riceve il dono di un’esperienza mistica: mentre è prostrato in segno di venerazione decide di riprendere gli studi del Corano per “riappropriarsi dell’Islam” per tentare di ripulirlo dalle strumentalizzazioni fondamentaliste.

Il ritorno in Francia risale al 2010, anno in cui Zahed fonda l’associazione Homosexuel-les musulman-es de FranceOmosessuali musulmani di Francia (HM2F): «(…) Ci prendiamo un anno di tempo per discutere e riflettere sulla difficile e pericolosa questione di come poter organizzare una comunità con una moschea (…) che accolga tutti, indipendentemente da origini etniche, orientamento sessuale, genere (…) e che non sia proprietà di nessun imam. (…) Ciascuna persona che faccia parte della comunità ha conoscenze che possono essere messe al servizio di tutta la comunità.»

Durante l’evento milanese l’imam ha parlato a lungo dell’Islam inclusivo e degli studi di genere ad esso collegati, citando il fondamentale testo di Amina Wadud, la femminista musulmana autrice del libro Inside the Gender Jihad. Women’s Reform in Islam, Oneworld Publications, 2006, in cui l’autrice è partita dalla parola tahwid(unicità in lingua araba) per spiegare come Dio sia l’unicità, come essa sia presente in tutte e tutti noi e come ogni persona sia uguale alle altre; l’una non può essere divisa dall’altra. Questo è un principio basilare dell’Islam che consente a chiunque – maschio o femmina che sia – di diventare guida spirituale.

Come conciliare quindi l’uguaglianza in umanità con le spinte nazionalistiche presenti in molte parti del mondo? Ludovic-Mohamed Zahed ha affermato che le istanze portate avanti dalle persone LGBTQ+ vengono di continuo strumentalizzate, anche nella vecchia Europa, per seminare l’odio conseguente alla paura del “diverso”, il che richiama alla mente le tante analogie con la questione delle migrazioni dal Medio Oriente e dall’Africa; a quelle spinte nazionalistiche Zahed si riferisce con il termine ombrello di “omonazionalismi”.

Il Corano – come il Vangelo – non contiene condanna alcuna dell’omosessualità eppure lo sfruttamento continua e con esso la penuria di pubblicazioni che mettano in evidenza gli sforzi comuni prodotti fin qui dalla comunità LGBTQ+ mondiale per eliminare il pregiudizio del fondamentalismo religioso, i cui legàmi con i fascismi sono duri a morire, dalla cultura e dalla società.

«(…) Oggi in Paesi come l’Iran e l’Arabia Saudita – spiega Zahed –si esprime in ritardo il fascismo ed il totalitarismo del XX secolo: questi regimi non hanno nulla di diverso, nella loro essenza, dal nazismo che ha deportato ebrei, omosessuali e rom, mentre non c’entrano nulla con la fede ed il monoteismo. (…) È un problema di emancipazione economica, culturale ed intellettuale che non ha nulla a che vedere con l’islam in quanto religione né con la cultura araba.» (fonte: http://www.ilgrandecolibri.com/p/moi-musulmani-omosessuali-in-italia.html)

Condividi su
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se continui la navigazione accetti l’utilizzo dei cookie. View more
Cookies settings
Accetta
Privacy & Cookie policy
Privacy & Cookies policy
Cookie nameActive
Chi siamo L\\\\\\\'indirizzo del nostro sito web è: https://lidiaborghi.it. Quali dati personali raccogliamo e perché li raccogliamo Commenti Quando i visitatori lasciano commenti sul sito, raccogliamo i dati mostrati nel modulo dei commenti oltre all\\\\\\\'indirizzo IP del visitatore e la stringa dello user agent del browser per facilitare il rilevamento dello spam. Una stringa anonimizzata creata a partire dal tuo indirizzo email (altrimenti detta hash) può essere fornita al servizio Gravatar per vedere se lo stai usando. La privacy policy del servizio Gravatar è disponibile qui: https://automattic.com/privacy/. Dopo l\\\\\\\'approvazione del tuo commento, la tua immagine del profilo è visibile al pubblico nel contesto del tuo commento. Media Se carichi immagini sul sito web, dovresti evitare di caricare immagini che includono i dati di posizione incorporati (EXIF GPS). I visitatori del sito web possono scaricare ed estrarre qualsiasi dato sulla posizione dalle immagini sul sito web. Modulo di contatto Cookie Se lasci un commento sul nostro sito, puoi scegliere di salvare il tuo nome, indirizzo email e sito web nei cookie. Sono usati per la tua comodità in modo che tu non debba inserire nuovamente i tuoi dati quando lasci un altro commento. Questi cookie dureranno per un anno. Se visiti la pagina di login, verrà impostato un cookie temporaneo per determinare se il tuo browser accetta i cookie. Questo cookie non contiene dati personali e viene eliminato quando chiudi il browser. Quando effettui l\\\\\\\'accesso, verranno impostati diversi cookie per salvare le tue informazioni di accesso e le tue opzioni di visualizzazione dello schermo. I cookie di accesso durano due giorni mentre i cookie per le opzioni dello schermo durano un anno. Se selezioni \\\\\\\"Ricordami\\\\\\\", il tuo accesso persisterà per due settimane. Se esci dal tuo account, i cookie di accesso verranno rimossi. Se modifichi o pubblichi un articolo, un cookie aggiuntivo verrà salvato nel tuo browser. Questo cookie non include dati personali, ma indica semplicemente l\\\\\\\'ID dell\\\\\\\'articolo appena modificato. Scade dopo 1 giorno. Contenuto incorporato da altri siti web Gli articoli su questo sito possono includere contenuti incorporati (ad esempio video, immagini, articoli, ecc.). I contenuti incorporati da altri siti web si comportano esattamente allo stesso modo come se il visitatore avesse visitato l\\\\\\\'altro sito web. Questi siti web possono raccogliere dati su di te, usare cookie, integrare ulteriori tracciamenti di terze parti e monitorare l\\\\\\\'interazione con essi, incluso il tracciamento della tua interazione con il contenuto incorporato se hai un account e sei connesso a quei siti web. Analytics Con chi condividiamo i tuoi dati Per quanto tempo conserviamo i tuoi dati Se lasci un commento, il commento e i relativi metadati vengono conservati a tempo indeterminato. È così che possiamo riconoscere e approvare automaticamente eventuali commenti successivi invece di tenerli in una coda di moderazione. Per gli utenti che si registrano sul nostro sito web (se presenti), memorizziamo anche le informazioni personali che forniscono nel loro profilo utente. Tutti gli utenti possono vedere, modificare o cancellare le loro informazioni personali in qualsiasi momento (eccetto il loro nome utente che non possono cambiare). Gli amministratori del sito web possono anche vedere e modificare queste informazioni. Quali diritti hai sui tuoi dati Se hai un account su questo sito, o hai lasciato commenti, puoi richiedere di ricevere un file esportato dal sito con i dati personali che abbiamo su di te, compresi i dati che ci hai fornito. Puoi anche richiedere che cancelliamo tutti i dati personali che ti riguardano. Questo non include i dati che siamo obbligati a conservare per scopi amministrativi, legali o di sicurezza. Dove spediamo i tuoi dati I commenti dei visitatori possono essere controllati attraverso un servizio di rilevamento automatico dello spam. Le tue informazioni di contatto Informazioni aggiuntive Come proteggiamo i tuoi dati Quali procedure abbiamo predisposto per prevenire la violazione dei dati Da quali terze parti riceviamo dati Quale processo decisionale automatizzato e/o profilazione facciamo con i dati dell\\\\\\\'utente Requisiti di informativa normativa del settore
Save settings
Cookies settings
Licenza Creative Commons
Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale